Menu

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono dell'utilizzo dei cookie tecnici per migliorare la user experience.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Il Feltre si arrende solo nel finale all'Ora

Nel giorno dell’Epifania al palaghiaccio “Drio le Rive” arriva l’ Ora terza classificata e una delle possibili vincitrici del campionato.

Il primo tempo la partita non tradisce il pronostico, con l’Ora che con un gioco organizzato arriva spesso nei pressi del portiere Frescura e in due occasioni riesce a trovare il gol. Il Feltre sembra invece sotto tono e incapace di reagire agli attacchi avversari.

Nel secondo tempo i feltrini entrano in campo con più convinzione e con una serie di rapidi ribaltamentei di fronte riesce ad arrivare al tiro più frequentemente e, proprio quando nessuno se l’aspetta, un contropiede dei picchi, porta in rete Igor Gris mettendo il risultato in discussione. Negli ultimi minuti del tempo l’Ora però riesce a trovare il 3 a 1 sfruttando al meglio un powerplay.

Nell’ultimo periodo il Feltre entra in campo con la consapevolezza di potersela giocare fino alla fine. Sfruttando una doppia superiorità numerica Salvetti segna il 3 a 2 insaccando un disco lasciato davanti alla porta avversaria. Sempre con l’uomo in più è ancora Salvetti a portare la partita in parità deviando uno slap shot di Brondi sotto la traversa. Gli altoatesini vogliono però portare a casa il bottino pieno e aumentano l’ intensità del gioco mettendo in difficoltà il Feltre, il quale è costretto più volte al fallo per bloccare le incursioni avversarie. L’ Ora non perdona, sfrutta i powerplay concessi e segna i due goal che valgono la vittoria finale.

Domenica contro il Pustertal ci sarà l’occasione per il Feltre di dare continuità alle ultime prestazioni molto incoraggianti e cercare di portare a casa qualche punto importante per il morale. TB

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto