Menu

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono dell'utilizzo dei cookie tecnici per migliorare la user experience.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Un Feltre generoso non basta contro il Merano

Con il Merano arriva a Feltre un po' di storia dell'hockey italiano (2 scudetti: 86-99 e 3 campionati di serie B). Non manca, quindi, l'attesa per una partita che vede i secondi in classifica affrontare un Feltreghiaccio che in casa ha fatto, fin qui, sempre una bella figura, ma non ha ancora raccolto punti.
Pronti via e il Merano passa con un tiro che sorprende Burzacca basso sul palo lungo. Autore Luca Ansoldi, oltre 600 partite in serie A, 7 mondiali senior e un olimpiade! In tribuna, un buon pubblico presente, è facile pensare che sarà il primo di una lunga serie. Il Feltre però non è d'accordo e così incassa senza drammi e prova a rispondere con quello che ha : 4 linee d'attacco che pattinano ordinate e giovani che provano a mettersi in mostra. Gli altoatesini stazionano a lungo nel terzo bellunese ma non segnano grazie al solito attentissimo Burzacca e a una difesa che si chiude bene. Un palo di Mitterer a colpo sicuro non manda in panico i giocatori di casa che continuano a provarci e alla metà del tempo Alex De Paoli insiste sulla destra, resiste ad una carica, arriva a dar man forte Canova che con un po' di fortuna trova un tutto sommato meritato 1-1. Grande festa al Drio le Rive. Il Feltre resiste bene e verso la fine del tempo avrebbe anche l'occasione per fare un'altro gol.
All'inizio del secondo drittel ci si aspetta un'accelerata dei bianco-neri e così accade. Al 21' D'Accordo e al 26' Lo Presti battono il goalie feltrino sempre da destra, entrambe le volte su alleggerimenti un po' superficiali della difesa, ma di fronte i locali hanno una squadra esperta che perdona poco e muove il disco molto bene.Potrebbe essere il preludio ad una goleada ma non è così. Prima del quarto gol meranese di Mitterer al minuto 36, Patrick Tormen in combinazione con Gris ha l'occasione per accorciare, ma non è fortunato. Il Feltre tiene il campo con dignità e voglia, mentre gli esperti altoatesini controllano senza strafare.
Il terzo tempo sembra non aver più molto da dire, ma i biancorossi padroni di casa non intendono rinunciare a giocare e pattinano ancora con convinzione. In doppia superiorità Matteo Dall'Agnol servito dal fratello Lorenzo fa 4-2 con un bel tiro di polso. Pochi secondi dopo lo stesso Lorenzo Dall'Agnol compie una magia in piena velocità sulla blu avversaria e si ritrova a tu per tu con il portiere avversario,che si distende bene in butterfly e non riesce a superarlo. Doppio peccato perché un minuto dopo Lo Presti da due passi fa pesare l'esperienza, non spreca e chiude la partita di fatto, siglando il 5-2.
Rimane il tempo per un paio di occasioni da una parte e dall'altra fino al definitivo 6-2 di Bernard.
Martedì sera 20.30 derby con l'Alleghe al Drio le Rive per la squadra feltrina, che è ora raccolga qualcosa di quanto di buono seminato fino ad ora. Ci vorrà tanta disciplina, carattere, cuore e un po' di cinismo. Siamo fiduciosi!

HC Feltreghiaccio - HC Merano 2-6(1-1, 0-3, 1-2)
Marcatori: 1:31 Ansoldi (M), 9:59 Canova (F), 21:48 Daccordo (M), 26:36 Lo Presti (M), 35:57 Mitterer (M), 45:59 M. Dall'Agnol (F), 47:46 Daccordo (M), 59:03 Bernard (M)

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto