Menu

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono dell'utilizzo dei cookie tecnici per migliorare la user experience.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Il Feltre cede al Pergine all'overtime

Al Drio le Rive va in scena l’ultima partita stagionale del Feltreghiaccio il quale, estromesso dai playoff, ospita il Pergine in piena corsa per il sesto posto.
Nonostante i 30 punti di differenza in classifica generale tra le due squadre, la partita risulta equilibrata fin dalle prime fasi del match, con un Feltre che senza paura si affaccia in zona offensiva pressando alto i giocatori avversari. A cambiare l’inerzia della partita è Presti, che al dodicesimo, dopo un’azione personale iniziata a centrocampo, salta un difensore feltrino e infila Burzacca con un preciso tiro sotto l’incrocio.
Il Feltre dal canto suo si fa vedere ripetutamente nella zona difensiva perginese ma Peiti è bravo a respingere due volte coi gambali le conclusioni ravvicinate di De Bortoli e Gris.
La partita scorre molto velocemente con continui cambi di fronte ma il risultato non cambia. Il Feltre si divora altre tre occasioni nitide per pareggiare, il Pergine tira più spesso ma con delle conclusioni inefficaci.
Quando ormai sembra che la partita si concluda con il risultato acquisito nel primo tempo, è Gris a riaccendere le speranze feltrine con il gol del pareggio a 3 minuti dalla fine. Il capitano si inserisce tra due difensori, intercetta il passaggio di Matteo Dall’Agnol e scartando il portiere deposita in rete.
Il Pergine non ci sta e prova a chiuderla prima del sessantesimo riversandosi in attacco, ma è il Feltre che ha la possibilità migliore di chiuderla ancora con Gris, che recupera un rimbalzo ma trova il palo a negarli la gioia del gol.
Si va all’overtime e a un minuto e mezzo dalla fine Meneghini gela il Drio le Rive, battendo Burzacca con un tiro di polso dallo slot che regala la vittoria al Pergine.
Si conclude con una bella prestazione quindi la stagione dei ragazzi feltrini che hanno dimostrato una volta in più i progressi fatti negli ultimi mesi. Purtroppo la vittoria non è arrivata ma certamente i segnali sono incoraggianti in vista della prossima stagione.

Leggi tutto...

U14 - Sconfitta di misura contro il Pergine/Val di Non

Sconfitta per 4 a 2 per il Feltre in casa dell'Hc Pergine-Val di Non.
La formazione feltrina che gioca in collaborazione con Alleghe e Zoldo ha sofferto l' assenza dei tre ragazzi impegnati in Canada con il Team Veneto. Purtroppo il campionato non prevede soste, e le formazioni venete sono sicuramente penalizzate dall' assenza di molti atleti 2004.
Buona comunque, nel complesso, la partita giocata dai ragazzi che si sono impegnati contro un avversario comunque alla loro portata. Prossimo impegno domenica 18 febbraio contro l' Hc Fiemme ad Alleghe alle 11.
Leggi tutto...

Il Pergine cala il pokerissimo

Non c’è storia nell’ultima partita del girone d’andata, un Feltre con alcune defezioni importanti non riesce a dare continuità alla buona prestazione offerta contro l’Ora solo una settimana fa e cade sotto i colpi di un Pergine che torna alla vittoria dopo due sconfitte consecutive.

I trentini mettono in cassaforte la partita già nel primo tempo, con i goal di Rigoni, che conclude in rete una bella azione di De Toni,  di Munari, il quale indovina l’angolo alto di rovescio dopo un’azione in solitaria, ed infine con Xamin che, approfittando di una dormita generale della difesa feltrina, infila sotto le gambe a Burzacca.
Il Feltre questa volta non reagisce e raramente riesce a rendersi veramente pericoloso dalle parti di Tononi, mentre il Pergine, pur abbassando il ritmo, arriva spesso alla conclusione e solo un Burzacca in stato di grazia fa si che il risultato non si faccia più pesante.
Nell’ultimo tempo la musica non cambia, è sempre il Pergine a fare la partita e chiude i conti realizzando altri due goal. Prima Rodeghiero ribadisce in rete un disco carambolato sui parastinchi di un difensore feltrino, poi con Sinosi che in mischia trova la traiettoria giusta per segnare.

Ora bisognerà dimenticare in fretta questa partita, considerata un passo falso dopo i progressi visti dalla squadra feltrina nell’ ultima settimana, per arrivare pronti alla sfida di sabato 17 dicembre a Feltre contro il Fiemme.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS