Menu

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono dell'utilizzo dei cookie tecnici per migliorare la user experience.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Vittoria contro il Renon

Dopo un mese in cui il Feltre è sempre stato impegnato in trasferta, si ritorna a giocare al Drio le Rive contro la giovane ma temibile formazione del Renon.

Il Feltre si presenta con quattro linee di movimento e nei momenti iniziali del match prova ad imporre un ritmo elevato ma il Renon non si fa intimorire, controlla il gioco e al quindicesimo passa in vantaggio con Fauster che segna con un preciso tiro al volo su assit di Tava. I feltrini non si scoraggiano e all’ultimo secondo del tempo si porta in parità. Lorenzo Dall’Agnol, sedicenne all’esordio in serie B, approfitta di un disco regalato da un difensore altoatesino e di prima intenzione spara il disco sotto la traversa.
Il secondo parziale inizia come è finito il primo, con il Feltre che dopo 25 secondi si porta in vantaggio grazie al lavoro di Gris che ruba un disco ad un difensore avversario in angolo e trova Da Forno sotto porta che non sbaglia e al volo insacca il disco alle spalle di Treibenreif. La partita diventa nervosa e il Renon si trova a dover giocare spesso in inferiorità numerica e a difendersi come può dalle incursioni feltrine. Solo in doppia superiorità numerica il Feltre riesce a trovare il gol del 3 a 1 grazie a Rigoni che, dopo un’azione ben manovrata, perfora il portiere altoatesino con un preciso slap che finisce all’incrocio dei pali. Passano venti secondi e il Renon si riporta in partita con Tava che raccoglie un ribalzo lasciato da Burzacca e scartandolo deposita in rete.
Nell’ultimo parziale il Feltre controlla il risultato senza correre grossi rischi anche se a 30 secondi dal termine del match il Renon ha la possibilità di pareggiare con Quinz ma il goalie feltrino è bravo a neutralizzare il doppio tiro del giocatore altoatesino.
La partita finisce 3 a 2 con il primo successo in campionato per i ragazzi di Scapinello che, dopo una serie di buone prestazioni senza raccogliere punti, hanno portato a casa finalmente il bottino pieno centrando la prima vittoria in campionato.

Giovedì si tornerà sul ghiaccio a Cavalese control il Fiemme per il quinto turno di Coppa Italia, mentre sabato 4 febbraio arriverà a Feltre la corazzata Milano tra le cui fila milita l’ex portiere feltrino Pignatti. Ingaggio iniziale fissato per le 18:15.

Leggi tutto...

Un cinico Renon batte il Feltre

Il Feltre per la nona giornata del campionato di serie B fa visita al Renon, in un weekend impegnativo vista la partita fatta solo 48 ore prima con il Fiemme in Coppa Italia.
Nonostante ciò la partita inizia sotto i migliori auspici, con il Feltre che si trova in vantaggio al quinto minuto grazie Scussel che recupera un disco nella zona difensiva ospite e serve Matteo Dall’Agnol che di rovescio infila Treibenreif sotto le gambe.
La reazione del Renon non si fa attendere e tre minuti dopo su azione di contropiede trova il pareggio con Pechlaner. Al quindicesimo Zallot si accomoda in panca puniti per una carica scorretta, il Renon costruisce un buon powerplay e segna il gol del sorpasso con Ramoser che è bravo ad arrivare per primo su un disco carambolato davanti porta. Nel finale di tempo Gorza pesca Gris sulla blu avversaria tutto solo, ma il feltrino a tu per tu con Trebenreif spara sui gambali.
Il secondo tempo è condizionato da una serie di penalità comminate al Feltre che portano gli ospiti a dover giocare praticamente in quattro per i primi dieci minuti. Il Renon non si fa sfuggire l’occasione per allungare sul 4 a 1 con le reti di Gamper e Quinz. La partita sembra chiusa ma ci pensa Merli a riaprirla sfruttando al meglio un doppio powerplay.
Nel terzo parziale il Feltre si ricompatta e gioca ordinato pressando alto gli avversari ma nonostante ciò non riesce a rendersi veramente pericoloso. Solo a sei minuti dalla fine i feltrini riescono ad accorciare il risultato con Bertoncin che segna con uno slap di prima intenzione dopo un errore in uscita di zona del Renon, ma l’arbitro ingiustamente annulla per un presunto sgambetto di Scussel su un avversario.
Nei minuti finali Scapinello toglie il portiere per sfruttare il sesto uomo di movimento ma il recupero sognato non si realizza ed è invece il Renon a chiudere il match con il gol di Oberrauch a porta vuota.

Sabato il Feltre sarà impegnato a Milano, in una trasferta proibitiva contro una squadra che sta affrontando il suo periodo di forma migliore anche grazie alla vittoria di ieri con l’Alleghe.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS