Menu

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono dell'utilizzo dei cookie tecnici per migliorare la user experience.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Il derby bellunese è del Feltre

  • Pubblicato in Serie B

Non poteva chiudersi in maniera migliore il 2016 per il Feltre che nell’ultima partita dell’anno ottiene il primo successo stagionale ai danni dei cugini dell’Alleghe, in un derby dove l’equilibrio ha regnato per tutto il match. Nel quarto turno di Coppa Italia, dove già entrambe le compagini sono fuori dai giochi per la qualificazione alla final four, Alleghe e Feltre hanno offerto un bel spettacolo al pubblico accorso numeroso al Drio le Rive.


Primo tempo in cui le due squadre si equivalgono e i portieri sono bravi a mantenere il risultato in parità. Burzacca è bravo a salvare su un tiro a colpo sicuro di De Val, poi Manfroi non si fa ingannare da Gris che in contropiede arriva tutto solo davanti porta ma non ha la freddezza necessaria per realizzare il gol del vantaggio.
Al settimo del secondo tempo è il Feltre a passare con Rigoni che conclude con un tiro al volo che si infila sotto le gambe di Manfroi sfruttando al meglio una superiorità numerica. L’Alleghe non ci sta e la reazione non si fa attendere. Passano solo cinque minuti infatti e la parità viene ristabilita da Alberto Fontanive che con un tiro di slap trova l’ involontaria deviazione di Gorza che spiazza un incolpevole Burzacca.
Nel terzo tempo con il risultato ancora aperto, il Feltre spreca l’occasione del sorpasso con Merli che in tre contro uno spara sul guantone di De Toni, poi è ancora l’Alleghe ad andare vicino al gol con De Val e Fontanive ma Burzacca è bravo a chiudere ogni spazio.
Si va all’overtime dove la chance più importante capita a Scussel che devia sotto porta un preciso passaggio di Gorza, ma De Toni si supera, portando i suoi ai rigori.
Dopo cinque rigori a testa, il risultato è ancora in parità grazie ai gol di Bertoncin e Dall’Agnol per il Feltre e di Milos Ganz e De Val per l’Alleghe. Il gol decisivo è di Gorza, che trasforma il sesto rigore, mentre Ganz sbaglia facendosi parare la sua conclusione.


E’ festa al Drio le Rive per la vittoria, che seppur a livello di classifica non avrà molto valore, dal punto di vista del morale diventa importantissima per i feltrini per affrontare con più entusiasmo e consapevolezza nei propri mezzi il girone di ritorno.

Leggi tutto...

Il Feltre si arrende solo nel finale

  • Pubblicato in Serie B

Dopo le abbuffate natalizie, il Feltre torna sul ghiaccio ad Appiano, sfidando una delle squadre più in forma di questo campionato.
Si capisce subito che non sarà una partita facile, infatti l’Appiano prende subito le redini del gioco costringendo il Feltre a chiudersi nella propria zona difensiva.
Al decimo minuto di gioco però cambia l’inerzia della partita ed è il Feltre a passare in vantaggio: Gris respinge un tiro di un difensore altoatesino, innescando il contropiede di Gorza che si fa neutralizzare la prima conclusione, ma sulla respinta Merli è il più lesto ad arrivare sul disco e trafiggere Mimmo.
Dall’ingaggio a centrocampo successivo al gol parte l’azione che porta al raddoppio del Feltre, con Polini che entra in zona e appoggia per Canova che tira al volo, il portiere respinge il disco che rmbalza sulla stecca di Da Forno che senza problemi conclude in rete.
L’Appiano, visibilmente scosso dall’ uno-due feltrino, si getta all’attacco per cercare di raddrizzare il match assediando la gabbia di Burzacca. Il Feltre, dal canto suo, si difende bene ma complice alcune penalità, è spesso costretto a giocare in inferiorità numerica, sprecando molte energie nel difendere il risultato.
Il gol che riapre la partita arriva nel secondo tempo ad opera di Ebner che direttamente da un ingaggio in zona offensiva, gira dietro la porta e inganna Burzacca facendo carambolare il disco sul suo gambale.
I feltrini non mollano e mantengono il risultato invariato fino alla fine del periodo.
Nella terza frazione però gli altoatesini scendono sul ghiaccio arrabbiati e decisi a recuperare il match. Così nei primi cinque minuti, ribaltano il risultato andando a segno 3 volte.
Il gol del pareggio porta la firma di Unterkofler , che sfrutta al meglio il powerplay, facendosi trovare tutto solo davanti porta da Ebner. Il vantaggio è la fotocopia del gol precedente con Unterkofler che rende il favore a Ebner, il quale indisturbato piazza il disco sotto l’incrocio. Raffeiner mette in cassaforte il risultato un minuto dopo con un pregievole tiro dalla blu che Burzacca non riesce a respingere a causa del traffico davanti la propria area.
Il Feltre questa volta non ne ha più per reagire e l’unica occasione per pareggiare è sulla stecca di Broch che in contropiede non riesce a controllare al meglio l’assist di Bertoncin davanti porta.
Finisce 4 a 2 per l’Appiano una partita che sulla carta sembrava segnata fin dall’inizio ma che invece è restata in bilico fino alla fine grazie alla determinazione e concentrazione dei ragazzi feltrini, che per 60 minuti non hanno mai mollato impensierendo e non poco una delle compagini più attrezzate per arrivare fino in fondo a questo campionato.
Venerdi 30 Dicembre alle ore 21:00 si torna in campo al Drio le Rive di Feltre, dove i picchi affronteranno l’Alleghe per la Coppa Italia, nel terzo derby stagionale.

Leggi tutto...

Sconfitta nel finale contro il Pergine

  • Pubblicato in Serie B

Nell’antipasto di Natale di Coppa Italia, a Feltre arriva il Pergine già incontrato in campionato due settimane fa in una partita senza storia dove i trentini hanno dominato dal primo all’ultimo minuto.
In realtà questo match è di tutt’ altra pasta, e il risultato del primo tempo testimonia l’equilibro tra le due compagini.
Segna per primo il Pergine con Rodeghiero, che va in rete a metà parziale approfittando di un errore dei giocatori feltrini, i quali perdono un disco sulla linea blu avversaria lasciando campo libero al giocatore perginese che in contropiede batte Burzacca sotto l’incrocio. Il Feltre ristabilisce la parità al diciasettesimo con Scopel, che dopo un’azione ben orchestrata da Canova e Da Forno riesce a trovare il tiro giusto dalla linea blu che finisce sotto la traversa.
La partita è vivace anche nel secondo tempo, con il Pergine a fare la partita e il Feltre che si difende bene e riparte in contropiede. Ci pensa però Meneghini a riportare avanti il Pergine, con un’azione solitaria iniziata a centrocampo, si infila tra i due difensori feltrini per poi concludere con un tiro che Burzacca può solo sfiorare.
La reazione dei giocatori feltrini è concentrata in due contropiedi della coppia Scussel – Bertoncin che arrivano a pochi metri dalla porta difesa da Tononi, ma il goalie ospite è bravo a neutralizzare i loro tiri.
A metà del terzo il Pergine allunga: Valorz dall’angolo trova il passaggio giusto per Bertoldi, che solo davanti porta non può sbagliare.
L’ultima parte di partita è tutta di marca perginese e i trentini chiudono i conti a 45 secondi dal termine con l’azione solitaria di Sinosi che partendo da centrocampo riesce ad arrivare davanti a Burzacca e batterlo sul secondo palo.
Finisce 4 a 1 una partita dove in alcuni tratti si è visto un Feltre ordinato e solido in fase difensiva ma ancora poco convinto in fase realizzativa.
Si torna sul ghiaccio già martedì 27 dicembre nel proibitivo campo di Appiano, per poi giocare di nuovo a Feltre venerdì 30 contro l’ Alleghe alle ore 21:00 per il la Coppa Italia.

Leggi tutto...

La capolista domina a Feltre

  • Pubblicato in Serie B

Archiviato il girone d’andata, con un solo punto messo in cassaforte, il Feltre torna sul ghiaccio tra le mura amiche ospitando il Fiemme capolista.
I feltrini, accompagnati in campo dai bambini delle giovanili per il saluto iniziale, resistono bene per un tempo, per poi sopperire ad un Fiemme che legittima il suo primato in classifica.
La partenza ciò nonostante è dei trenitni, che dopo un minuto e mezzo sono già in vantaggio con il goal di Locatin, che alla prima occasione non sbaglia, facendo partire dallo slot un tiro che si infila sotto le gambe di Burzacca. Il Feltre non ci sta e con un buon pressing alto riesce a contenere i fiemmesi e a rendersi pericoloso con Dall’Agnol che però non è preciso nella conclusione. La chance più ghiotta per pareggiare arriva con Canova che devia sotto porta un tiro velenoso dalla blu di Gorza, ma Comisso si supera e riesce a parare con la punta del pattino.
Nel secondo tempo la partita cambia e il Feltre, dopo una fiammata iniziale del solito Dall’Agnol che manca di pochi centimetri la deviazione vincente davanti porta, si spegne, e lascia spazio al Fiemme che, grazie anche alle qualità tecniche dei suoi giocatori, mette a referto tre gol nei primi dieci minuti. I gol portano la firma prima di Varesco che dopo un batti e ribatti davanti alla porta feltrina riesce ad avere la meglio, poi di Cataldi che si fa trovare al posto giusto sul rimbalzo lasciato da Burzacca, infine di Quirini che trasforma in gol un bel contropiede iniziato da Locatin.
Con la partita praticamente chiusa, il terzo tempo è la fotocopia del secondo con un Feltre incapace di reagire e sempre tenuto sotto assedio dall’attacco del Fiemme, che sigilla il risultato con i gol del solito Locatin, di Lazzeri e per chiudere con Quirini che segna il gol della serata, deviando sotto l’incrocio un passaggio dalla blu di Delladio che taglia la difesa feltrina in due.
Venerdì 23 a Feltre arriverà il Pergine, per il terzo incontro di Coppa Italia, con disco di inizo fissato alle ore 20:00.

Leggi tutto...

Torneo Under 10 a Feltre

Archiviato con successo il primo impegno casalingo dei picchietti dell' Under 10.
Domenica 11 dicembre allo stadio Drio le Rive si sono incrociate le stecche dei bambini dell' Hc Tre Cime Auronzo, dell' Hc Asiago e dell' Hockey Padova. Grande festa di sport, in campo e sugli spalti con i bambini che si sono sfidati in un avvincente quadrangolare all'insegna del divertimento.
Il prossimo impegno per i nostri giovani atleti sarà a gennaio, dopo la sosta natalizia.

Leggi tutto...

Secondo posto per la selezione Veneto

La selezione Veneta Under 14 termina con un ottimo secondo posto il torneo “Memorial Franz Obkircher”.
Vincitore del Torneo, per il decimo anno consecutivo, il forte Team Bayern che in  finale ha battuto il Team Veneto. 
Nella giovane selezione veneta erano presenti anche due picchietti, anno 2003: il portiere, Andrea Pagnussat e il difensore Cristian Zatta.
Complimenti ai nostri atleti per l' impegno e la serietà dimostrata in questi giorni molto impegnativi.  
Leggi tutto...

Il Pergine cala il pokerissimo

  • Pubblicato in Serie B

Non c’è storia nell’ultima partita del girone d’andata, un Feltre con alcune defezioni importanti non riesce a dare continuità alla buona prestazione offerta contro l’Ora solo una settimana fa e cade sotto i colpi di un Pergine che torna alla vittoria dopo due sconfitte consecutive.

I trentini mettono in cassaforte la partita già nel primo tempo, con i goal di Rigoni, che conclude in rete una bella azione di De Toni,  di Munari, il quale indovina l’angolo alto di rovescio dopo un’azione in solitaria, ed infine con Xamin che, approfittando di una dormita generale della difesa feltrina, infila sotto le gambe a Burzacca.
Il Feltre questa volta non reagisce e raramente riesce a rendersi veramente pericoloso dalle parti di Tononi, mentre il Pergine, pur abbassando il ritmo, arriva spesso alla conclusione e solo un Burzacca in stato di grazia fa si che il risultato non si faccia più pesante.
Nell’ultimo tempo la musica non cambia, è sempre il Pergine a fare la partita e chiude i conti realizzando altri due goal. Prima Rodeghiero ribadisce in rete un disco carambolato sui parastinchi di un difensore feltrino, poi con Sinosi che in mischia trova la traiettoria giusta per segnare.

Ora bisognerà dimenticare in fretta questa partita, considerata un passo falso dopo i progressi visti dalla squadra feltrina nell’ ultima settimana, per arrivare pronti alla sfida di sabato 17 dicembre a Feltre contro il Fiemme.

Leggi tutto...

Weekend in chiaroscuro per le nostre under

Tre le Under impegnate in questo fine settimana.
Buona prestazione dei picchietti più piccoli dell' Under 10 impegnati sul campo di Alleghe mentre la Under 14 è stata sconfitta in casa dal Trento. Ancora in chiaroscuro la prestazione dei picchietti di mezzo non ancora capaci di far emergere il proprio valore: in rete Alessio Giacomo e Lucas De Zordo.  Adesso  l' Under 14 riposerà questa domenica per la concomitanza col Torneo Natalizio Memorial Franz Obkircher.

Ancora una volta i nostri picchietti più grandi dell' Under 19 hanno trascinato alla vittoria la propria squadra in un partita rimasta in equilibrio fino al termine. In rete Tobia Fantinel nel primo tempo, e  rete decisiva di Matteo Dall'Agnol, in superiorità numerica, nel finale di partita. Con questa importante  vittoria l' Alleghe sale al quarto posto in campionato.
In bocca al lupo  ai nostri giovani picchietti dell' Under 14, Andrea e Cristian,  convocati al Torneo dei Comitati  di Bressanone che si svolgerà dal 9 all' 11 dicembre.
Leggi tutto...

L'Ora vince di misura a Feltre

  • Pubblicato in Serie B

Per il dodicesimo turno di campionato il Feltre ospita l’Ora, squadra rinnovata con molti giovani e che ha perso alcuni pezzi pregiati dalla scorsa stagione ma pur sempre una squadra tosta.Una partita  che sulla carta poteva essere già segnata, ma che invece si è rivelata tutt’altro che così.
L’Ora infatti ha faticato e non poco a portare a casa i tre punti, con un Feltre che per 60 minuti ha giocato in maniera ordinata sbagliando pochissimo in fase difensiva, ma altrettanto impreciso nelle conclusioni.
Per i primi venti minuti di gioco le squadre si equivalgono, l’Ora è più intraprendente e arriva con più frequenza alla conclusione, anche se negli ultimi minuti del parziale il Feltre ha l’occasione più ghiotta per passare in vantaggio con Gris, che dopo aver rubato un disco a centrocampo si invola verso la porta trovandosi solo contro Giovanelli, ma disturbato da un difensore alle spalle non riesce ad essere preciso nella conclusione.
Ad inizio secondo tempo, nel momento migliore del Feltre, arriva il gol dell’Ora con Nagele che grazie ad un rimbalzo fortuito si trova il disco sulla stecca e dopo una prima respinta di Burzacca ribadisce il disco in rete.
Potrebbe sembrare un film già visto, con il Feltre che si arrende e lascia strada agli avversari, invece i feltrini non abbassano le armi e reagiscono immediatamente rendendosi pericolosi in almeno un paio di occasioni con Dall’Agnol e Bertoncin.
Ci provano poi Scussel e Da Forno a pareggiare la partita ma le loro conclusioni vengono ben neutralizzate da Giovanelli.
Nell’ultimo parziale il ritmo si abbassa e la stanchezza comincia a farsi sentire per i feltrini che non hanno più la lucidità per costruire azioni pericolose, bensì subiscono la maggior freschezza fisica degli altoatesini e solo grazie alle parate di Burzacca riescono a restare in partita.
La partita si chiude così con lo shootout del goalie altoatesino e con l’amarezza per il Feltre di non esser riuscito a portare a casa qualche punto importante soprattutto per il morale.
Giovedì il Feltre sarà impegnato a Pergine per cercare di dare continuità alla buona prestazione offerta contro l’Ora.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS