Menu

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono dell'utilizzo dei cookie tecnici per migliorare la user experience.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Feltreghiaccio sconfitto dal Pergine

HC FELTREGHIACCIO - ASD PERGINE 2 - 5 (0-2, 0-2, 2-1)

La seconda partita casalinga si apre con la presentazione a sorpresa delle nuove maglie di colore mimetico, che accompagneranno la squadra in questo campionato. Il Feltre però non riesce a battezzare le nuove casacche con una vittoria ed esce sconfitto nel derby contro il Pergine.
Il match comincia e dopo soli pochi minuti siamo già costretti a rincorrere. Gli ospiti vanno subito in goal sfruttando un power play. Proviamo a farci vedere di più in zona gol centrando anche una traversa con Marvin Merli, ma i trentini dispongono di maggiori individualità rendendosi ripetutamente pericolosi e va reso merito al nostro portiere Pignatti se il risultato rimane fermo. Sul finire del tempo però, complice un giro a vuoto della difesa, il Pergine riesce a raddoppiare. Nel secondo tempo scendiamo in campo determinati a lottare, perlomeno per l’onore. Cerchiamo il gol a più riprese. L'azione clou capita sulla stecca di Gris che da buona posizione non riesce a capitalizzare. Ancora i falli condizionano la partita. Gli ospiti ne approfittano segnando due gol sempre in superiorità numerica e rendendo cosi vani tutti i nostri sforzi. Il punteggio rimane fermo sul 4 a 0 fino all'inizio del terzo tempo quando Cavan trova il gol su assist di Bertoncin. Dopo qualche minuto è lo stesso Bertoncin a gonfiare la rete ospite con una deviazione davanti porta. Allora ritroviamo coraggio ed energia e ci riversiamo nella metà campo avversaria, ma proprio su una controfuga è ancora il Pergine a colpirci.
La partita si chiude con un amaro 2 a 5, ma anche con la consapevolezza che i miglioramenti sono costanti ed evidenti. L.F.

Leggi tutto...

Serie B - Seconda sconfitta in altrettante giornate per il Feltreghiaccio Junior

Ieri sera al “Drio le Rive” i picchi si sono arresi al Merano con il sonoro punteggio di 0-13. C’è da dire, come parziale attenuante per i veneti, che dopo solo due settimane di allenamento su ghiaccio, si sono trovati di fronte la squadra più completa del torneo, reduce da un’annata in INL.
Il punteggio rimane in equilibrio fino al minuto 09.23 del primo periodo, quando Rizzi, assistito da Cainelli e Albarello, porta in vantaggio la compagine altoatesina. Il raddoppio non tarda ad arrivare: al minuto 10.57 Plankl infatti sfrutta l’assist di Thaler ed insacca. Prima della fine del drittel il Merano incrementa ulteriormente il vantaggio segnando la terza rete con lo stesso Thaler.
Il secondo tempo, complici la stanchezza e le penalità inflitte ai feltrini, si trasforma in un calvario: il Merano va subito a segno con Huber, a cui segue la rete di Cainelli al minuto 26.25. il giro di boa di metà partita è fatale ai bellunesi, che subiscono sei goal in rapida successione: le marcature delle aquile portano i nomi di Huber( doppietta personale per lui), Oberfriniger, Mitterer, Guarise, nuovamente Mitterer ed infine Lombardi.
Il Feltre decide di cambiare portiere con l’avvento del terzo periodo: fa dunque il suo ingresso Pignatti che prende il posto di Viale. Con l’allentamento della morsa da parte dei giocatori altoatesini il Feltre prova a prendere coraggio e segnare quantomeno il goal della bandiera, ma Quagliato, il goalie del Merano, è bravo a neutralizzare le conclusioni scagliate in porta dai padroni di casa. Prima della fine della partita il risultato viene arrotondato ancor più dalle marcature di Albarello e Rizzi in favore degli ospiti.
Nonostante la scottante sconfitta, il Feltreghiaccio esce dallo scontro consapevole di avere ampi margini di miglioramento sia dal punto di vista fisico che dal punto di vista tattico. 

L.F.

Leggi tutto...

Bentornato feltreghiaccio!

  • Pubblicato in Notizie

Dopo un lungo e inopinato letargo si è finalmente risvegliato il nostro sito. Ci eravamo lasciati, all'improvviso, a conclusione di una stagione per molti aspetti memorabile e non ancora giustamente celebrata. Non ho potuto lodare le gesta delle nostre formazioni U.14 e 16 che nel corso della stagione hanno dominato a livello veneto. Non mi sono complimentato con i nostri ragazzi che hanno dato il loro apporto alla conquista dello storico terzo posto nel campionato U.18 da parte dell’H.C. Pergine e neppure con la nostra giovanissima, un po’ turbolenta, ma sicuramente talentuosa U.12.
Nel silenzio totale è passata anche la riconferma del Consiglio Societario uscente. Una riconferma per necessità più che per scelta, ma ora siamo qui motivati e pieni di energia. Le difficoltà economiche che stiamo attraversando non sono invece passate in silenzio, quelle, nell’oscurità del sito, hanno assunto dimensioni irreali. A tal proposito voglio rassicurare tutti, onoreremo le pendenze e il futuro della nostra Società non è a rischio. Ci vuole solo un po’ di pazienza e l’impegno di tutti.
Ho soprattutto un rammarico, quello non aver potuto ringraziare tempestivamente, come si meritavano, gli splendidi volontari che, sotto la sapiente regia di Luca, hanno determinato il successo della nostra partecipazione alla Mostra dell’Artigianato. Siete stati eccezionali ed avete mostrato il lato migliore della nostra Associazione! Quello di un gruppo di amici disposti a lavorare e stare insieme in allegria e serenità.
Il risveglio del sito coincide con la ripresa dell’interesse per la prossima stagione agonistica. Sarà un’annata fondamentale, che dovremo affrontare con lo spirito e la convinzione che ci accumuna un obiettivo importantissimo: quello di offrire ai nostri figli, ai nostri ragazzi, la possibilità di praticare uno sport, un meraviglioso gioco di squadra come solo l’hockey può essere.
Bentornato sito!

IL PRESIDENTE

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS