Menu

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono dell'utilizzo dei cookie tecnici per migliorare la user experience.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Under 13 a Padova per la quarta giornata della Dolomiti Cup

Nonostante la chiusura temporanea dello stadio Drio le Rive a causa del maltempo che ha imperversato su tutta la provincia di Belluno, sabato 3 novembre i ragazzi dell'Under 13 dell'Hockey Club Feltreghiaccio sono scesi sul ghiaccio di Padova per disputare la quarta partita del Campionato di categoria "Dolomiti Cup".

L' incontro è stato a senso unico e i piccoli feltrini si sono imposti per 9 a 1 sulla formazione patavina.

Speriamo che questa prima vittoria dia la giusta carica ai nostri picchietti e sia di buon auspicio per il prosieguo del Campionato costituendo un'inversione di tendenza dopo le tre pesanti sconfitte registrate nelle prime giornate del torneo.

Forza HCF!

Leggi tutto...

Un solo punto dalla gara con l'AHC Vinschgau Eisfix

Giovedì primo novembre la squadra dell’Hockey Club Feltreghiaccio è scesa sul campo dell’AHC Vinschgau Eisfix dopo la vittoria ottenuta tra le mure amiche del Drio le Rive contro la squadra dell’Hockey Club Pinè e dopo i tragici eventi che hanno colpito la provincia di Belluno che le hanno impedito di svolgere allenamenti sul ghiaccio per tutta la settimana.

I padroni di casa partono subito forte, attaccando con decisione la formazione ospite per i primi dieci minuti di gioco; i quali non trovano il gol solo per i meriti di uno Stefano Viale in piena forma che mantiene il risultato invariato in tre occasioni nettissime per l’AHC Vinschgau.

A sorpresa sono invece i veneti a passare in vantaggio al minuto 13:26 con una azione personale di Marco Da Forno che salta con agilità due uomini della formazione avversaria e segna con un tiro all’incrocio dei pali alla sinistra del portiere.

Nonostante il prevalente pressing avversario, i feltrini al loro quinto tiro trovano anche il raddoppio al minuto 16:09 con Daniel Broch, dimostrando una particolare concretezza sotto porta e chiudendo il parziale con il doppio vantaggio.

All’inizio del secondo tempo lo spartito resta il medesimo dei primi venti minuti, l’AHC Vinschgau che attacca ed l’HCF chiuso in difesa. Questa volta però gli alto atesini sono più concreti ed in soli 7’ trovano prima la rete per accorciare le distanze e poi il gol del pareggio.

È solo a questo punto che gli ospiti iniziano ad imporre il proprio gioco, avanzando il baricentro e schiacciando i padroni di casa, mettendoli così alle corde. Dal pressing feltrino il Vinschgau fatica ad uscire e si trova spesso costretto a ricorrere al fallo; ed è proprio da una situazione di doppio power-play che nasce il gol del 2 a 3: a seguito di una buona circolazione del disco in zona offensiva i veneti riescono a servire Matteo Dall’Agnol che senza pressing avversario e a portiere spiazzato trova la rete del nuovo vantaggio.

Il Feltre continua il pressing alla ricerca del gol sicurezza senza però riuscirci e allo scadere del secondo tempo – complice una penalità ingenua concessa da Giorgio Cavan – sono i padroni di casa a trovare la rete del pareggio.

 Nell’ultima frazione di gioco entrambe le squadre spingono cercando il vantaggio, con i feltrini che costruiscono buone occasioni senza però sfruttarle. Con il passare del tempo i ritmi calano e nessuna delle due franchigie trova il gol della vittoria.

Non è sufficiente nemmeno il tempo supplementare per decretare un vincitore e si va, quindi, ai tiri di rigore. Anche in tale contesto sono i portieri ad essere protagonisti con quattro rigori parati sui primi cinque tentativi. È solo al sesto tentativo, infatti, che i padroni di casa riescono a passare in vantaggio e a chiudere l’incontro con il tentativo a vuoto di Marco Da Forno.

L’HCF torna a casa con un solo punto, lasciando anche questa volta la sensazione di aver perso l’occasione di accorciare in classifica non riuscendo a vincere contro un avversario certamente alla portata.

Leggi tutto...

Col Pinè arriva la prima vittoria

Dopo un’attesa durata 4 partite arriva la prima vittoria in campionato per il Feltre che sabato sera tra le mura amiche del Drio le Rive ha sconfitto il Pinè.
Il Feltreghiaccio, con una difesa ampiamente rimaneggiata a causa della squalifica di Giorgio De Giacinto e alle assenze di Gorza e Basso, inizia bene l’incontro e già dopo un minuto e mezzo passa in vantaggio con il primo gol in campionato di Sniezhnievskyi che sfrutta al meglio un contropiede ben orchestrato da Lorenzo Dall’Agnol.
Passano 5 minuti e i locali raddoppiano con Gris abile a raccogliere una respinta del portiere ospite sul tiro insidioso di Da Forno.
Con il doppio vantaggio il Feltre si rilassa e all’undicesimo il Pinè accorcia in superiorità numerica con Ciurletti che azzecca l’angolino alto sul primo palo con un preciso tiro di polso.
Il secondo tempo, sempre critico solitamente per i feltrini, viene invece giocato in maniera quasi perfetta, concedendo poco o nulla agli avversari e sfruttando al meglio le ripartenze in contropiede. Prima Canova e poi Thomas Broch, con due azioni in fotocopia, trovano i loro primi gol stagionali grazie a due ottime ripartenze concluse con due tiri all’incrocio dall’altezza dello slot. In mezzo arriva anche il gol di Daniel Broch, bravo ad approfittare della confusione davanti alla porta del Pinè per trovare il pertugio giusto ed infilare il portiere ospite.
Nell’ultima frazione di gioco i feltrini, con un vantaggio di quattro gol, provano a gestire il vantaggio ma un’eccessiva rilassatezza li porta a commettere più di un errore in fase difensiva. Negli ultimi dieci minuti il Pinè infatti si riporta sotto segnando due col in rapida successione, prima con Svaldi, che devia un tiro a mezza altezza di Coser ingannando l’incolpevole Manfroi e poi con Bertoldi che lasciato solo davanti porta non ha problemi a segnare.
Non c’è più tempo però per il Pinè di pareggiare i conti e anche togliendo il portiere schierando un giocatore di movimento in più non riesce più ad incidere.
Il Feltre raggiunge così il primo successo stagionale che sarà sicuramente utile per il morale del gruppo, con la vittoria che ormai stava diventando un’ossessione avendola vista sfuggire di mano più volte.
Si ritornerà sul ghiaccio due volte questa settimana, giovedì a Laces contro il coriaceo Vinschgau, e sabato a Feltre alle 18:15 per la rivincita col Vipiteno.

Leggi tutto...

Prova l'hockey con l'HCF

  • Pubblicato in Notizie

La nostra Associazione è lieta di comunicarvi che domenica 28 ottobre 2018 dalle ore 11:00 alle ore 12:00 si terrà la seconda mattina di prova gratuita dell'hockey su ghiaccio per i bambini di età compresa tra i 5 e i 10 anni!

Saranno presenti gli allenatori delle nostre squadre che introdurranno i piccoli nel mondo dell'hockey su ghiaccio, accompagnandoli nei loro primi scivolosi passi in pista in completa sicurezza. L'attrezzatura verrà fornita gratuitamente dalla Società HCF ma si consiglia comunque di portare guanti da sci o di lana.

L'appuntamento si terrà, ovviamente, al Palaghiaccio di Feltre sito in località Bosco Drio le Rive - 32032 - Feltre (BL).

Per informazioni contattare il numero 349/0729855.

Cogliamo l'occasione per ricordare che tutti i mercoledì ed i venerdì dalle 18:00 alle 19:00, Presso il Palaghiaccio di Feltre, l'Associazione Sportiva HCF tiene il corso di avviamento al pattinaggio con attrezzatura fornita dalla Società stessa e che, inoltre, anche per il mese di ottobre è valida la promozione con lo sconto fratelli.

 

Vi aspettiamo numerosi!!

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS